2 girls 1 cup

Ultime notizie

Charles Lloyd: una leggenda del jazz in concerto. Teatro Petruzzelli, mercoledi 26 luglio

E-mail Stampa PDF

Charles LloydE' una leggenda della storia del Jazz, un mito imperdibile per gli appassionati di questo genere musicale. Charles Lloyd, il grande sassofonista afroamericano si esibirà, per l'Associazione musicale "Nel Gioco del Jazz", in un concerto fuori programma mercoledì 26 luglio, alle 20,30, al Teatro Petruzzelli di Bari accompagnato da altrettanti prestigiosi musicisti: Gerald Clayton al pianoforte, Reuben Rogers al contrabbasso ed Eric Harland alla batteria.
Il concerto sarà offerto gratuitamente a chi si abbona per la prima volta alla nuova stagione musicale 2017/18 dell'Associazione, mentre per i vecchi abbonati è previsto uno sconto del 30%.
Lloyd, ultimo dei grandi sassofonisti ancora in attività, vanta collaborazioni con BB King, Cannonball Adderley, Keith Jarrett, i Doors e i Beach Boys. Dopo una breve collaborazione con il pianista Michel Petrucciani nel 1981 si ritira dalle scene. Riprende ad esibirsi occasionalmente e inizia a registrare per l'ECM, inaugurando una lunga serie di dischi in cui figurano musicisti come Billy Higgins e John Abercrombie.
Il concerto è patrocinato dal Comune di Bari a cui va il ringraziamento dell'Associazione musicale barese. Per l'occasione sarà presente l'Assessore alla Cultura, Silvio Maselli. Parte del ricavato dei biglietti sarà devoluto a favore dell'ADMO Puglia, l'associazione di donatori midollo osseo.
In occasione del 25°anniversario dalla sua fondazione saranno donati 180 kit salivari per la tipizzazione del DNA. La consegna dei Kit avverrà sul palco del Teatro Petruzzelli

Ultimo aggiornamento ( Sabato 22 Luglio 2017 18:28 ) Leggi tutto...
 

GRANO: COLDIRETTI PUGLIA, SCELTA FERMA E COERENTE FIRMA DECRETO ETICHETTATURA PASTA; ORA TOCCA AL POMODORO

E-mail Stampa PDF

Etichettatura pasta"E' coerente con gli impegni assunti nei mesi scorsi e con la richiesta di trasparenza dei consumatori la firma del decreto interministeriale che impone l'indicazione obbligatoria dell'origine del grano sui pacchi di pasta, in linea con quanto precedentemente fatto per il latte e i prodotti lattiero caseari. Un pacco di pasta su 3 prodotto in Italia è fatto con grano coltivato all'estero ed è per questo che il Decreto sull'etichettatura obbligatoria dell'origine del grano è fondamentale per creare la linea del discrimine tra chi fa spaghetti, maccheroni e orecchiette con grano pugliese e chi con grano canadese, russo o francese. I consumatori devono essere messi nella condizione di scegliere". E' il commento del Presidente della Coldiretti Puglia, Gianni Cantele, alla notizia della firma dei decreti interministeriali da parte del Ministro delle Politiche Agricole Martina e dello Sviluppo Economico Calenda per superare i ritardi UE. Con la decisione di accelerare sull'etichettatura di origine obbligatoria anche per la pasta e per il riso di fronte alle incertezze comunitarie si realizza un passo determinante nella direzione della trasparenza dell'informazione ai consumatori in una situazione in cui, però, 1/3 della spesa degli italiani resta anonima.
"Si sta assistendo ad un crescendo di navi che sbarcano fusti di oltre 200 chili di peso con concentrato di pomodoro cinese da rilavorare e confezionare come italiano – denuncia Angelo Corsetti, Direttore di Coldiretti Puglia - poiché nei contenitori al dettaglio è obbligatorio indicare solo il luogo di confezionamento, non quello di coltivazione del pomodoro. Un commercio che può essere reso trasparente solo attraverso

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 21 Luglio 2017 16:22 ) Leggi tutto...
 

Dalle ore 18 ad Ostuni la 'Notte rosa' di campagna Amica di Coldiretti Puglia

E-mail Stampa PDF

Notte rosa di Ostuni con Campagna Amica di Coldiretti PugliaA partire dalle ore 18,00 di giovedì 13 luglio 2017, su Piazza della Libertà ad Ostuni, il Mercato di Campagna Amica tingerà di rosa la 'città bianca'. Le imprenditrici agricole di Coldiretti Donne Impresa mostreranno ai turisti che affollano una delle mete più ambite delle vacanze 2017 quello di cui sono capaci. Degustazioni di olio, vino, sottoli, ricette casalinghe e consigli utili per combattere la calura saranno al centro di una intera serata all'insegna del cibo.
A partire dalle ore 20,00 spazio allo street food con l'agrichef Floriana Fanizza che preparerà il famoso 'panzerotto' pugliese.
Sono 87.469 le imprese femminili in Puglia (dati Unioncamere 2016) rispetto alle 86.544 del 2015, di cui 23.416 solo nel settore agricolo. I dati statistici dimostrano che l'occupazione al femminile in agricoltura non è vista come la semplice perpetuazione di una tradizione o, peggio, come un ripiego occupazionale di scarso pregio.
"Sono poche le donne impiegate in agricoltura che hanno un genitore che opera nello stesso campo – continua il Presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantelee ciò vuol dire che non è un lavoro ereditato o un ripiego occupazionale, ma un mestiere scelto. Una scelta portata avanti per reale passione, ma anche per spirito imprenditoriale. Per una imprenditrice, tra l'altro, l'attività in agricoltura, la cui sede coincide sovente con la residenza

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 13 Luglio 2017 08:27 ) Leggi tutto...
 

ESTATE: COLDIRETTI PUGLIA, PARLA STRANIERO LA VACANZA IN AGRITURISMO +16%; DA 3 A 7 GIORNI IN CAMPAGNA NEL 2017

E-mail Stampa PDF

AntipastoParla straniero la vacanza agrituristica targata 2017 in Puglia.
Con un +16% di turisti stranieri, prioritariamente statunitensi, seguiti da russi e vacanzieri dell'Europa orientale e dell'America latina, prosegue il boom delle prenotazioni, secondo una indagine di Coldiretti Puglia che ha interessato gli Agriturismi di Campagna Amica. "Il brand 'Puglia' funziona – commenta il Presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele e le aree rurali sono tra le mete favorite, grazie al buon cibo, alla tranquillità e alla bellezza del paesaggio caratterizzato da 60 milioni di ulivi monumentali, 231 prodotti riconosciuti tradizionali dal MIPAF, 8 prodotti DOP e 29 vini DOC, oltre a pregevoli masserie storiche, le più belle d'Italia. In Puglia sono 450.000 le presenze annue registrate nelle aziende agrituristiche pugliesi, con un volume d'affari di 15 milioni di euro".
Stabile la presenza di turisti tedeschi, mentre è nl leggero calo quella di nazionalità francese e belga.
"In Puglia prevale la mezza pensione (433 unità, pari al 68,6%) – spiega Carlo Barnaba, Presidente pugliese degli Agriturismi di Campagna Amica - perché oltre a pernottare in un ambiente confortevole immerso in paesaggi straordinari, i nostri ospiti non rinunciano ai piatti tipici della tradizione pugliesi, preparati con ingredienti a km0. È necessario, allora, valorizzare ulteriormente le eccellenze del nostro patrimonio enogastronomico per attrarre nuovi flussi di visitatori nei territori rurali e dare maggiore impulso all'economia e all'occupazione locale".
L'offerta di attività ricreative e culturali è aumentata in misura crescente nel corso degli ultimi anni, rispettivamente del 26,5 e del 22,4%. Sono 450.000 le presenze annue registrate nelle aziende agrituristiche pugliesi, con un volume d'affari di oltre

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 10 Luglio 2017 16:23 ) Leggi tutto...
 

'Un posto occupato'. La campagna per ricordare le vittime del femminicidio. L'ordine degli Avvocati di Bari aderisce

E-mail Stampa PDF

Posto occupato sediaUn "Posto Occupato" in tutti agli eventi dell'Ordine degli Avvocati di Bari: quello di Bari è il secondo ordine forense italiano ad aderire alla campagna per ricordare le vittime dei femminicidi
Bari, 10 luglio 2017 – Il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bari ha aderito alla campagna 'Posto Occupato': in qualsiasi evento, sia pubblico che privato, dell'ordine forense barese, una sedia in prima fila della sala consiliare rimarrà sempre libera e occupata dal logo dell'iniziativa, per ricordare l'assenza delle tante donne vittime di violenza in Italia.
Dal 2013 'Posto Occupato' ha ricevuto 900 adesioni da persone e 1.200 da istituzioni, tra cui l'Ordine forense di Bari, secondo in Italia ad aderire dopo quello di Messina, territorio in cui è nata l'iniziativa quattro anni fa.
Le tante sedute occupate in Italia dal logo (in università, consigli regionali, provinciali e comunali, aziende, teatri, associazioni sportive e culturali), intendono ricordare, idealmente, i posti che le donne uccise occupavano in società prima che venisse tolta loro la vita (120 in Italia nel 2016).
L'Ordine degli Avvocati di Bari, condannando ogni forma di violenza contro le donne, ha sposato l'iniziativa per ricordare

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 10 Luglio 2017 16:10 ) Leggi tutto...
 
Altri articoli...
Pagina 1 di 48