2 girls 1 cup

BARI, PORTA D'ORIENTE. LA SAGRA DI SAN NICOLA 2017

E-mail Stampa PDF

Sagra 2017Siamo ormai vicini ai solenni festeggiamenti targati 2017 in onore di San Nicola Vescovo di Myra e celeste Patrono di Bari.
Alcuni eventi, come la Processione dei Resti Lignei della Cassetta della Traslazione e l'esposizione della Statua del Santo Taumaturgo hanno anticipato il ricco calendario degli eventi civili e religiosi in occasione del 930º Anniversario della Traslazione (1087-2017) che vedrà la città di Bari animarsi di fedeli e pellegrini che giungeranno anche da fuori regione e dall'estero nei giorni 7-8-9 Maggio 2017.
Il Culto di San Nicola, era già diffuso a Bari prima del 1087. Fu ulteriormente amplificato dopo lo sbarco delle reliquie. Fin dall'inizio fu avvertita l'ecumenicità della figura del Santo Vescovo di Myra. I Prodigi di San Nicola, primo fra tutti l'effluvio del Myron, meglio conosciuta come manna, dalle ossa, ovunque riconosciuti, sono connessi alle reliquie custodite

nella cripta della Basilica.
sagra 2017La conclamata volontà dei marinai della Traslazione di deporre le reliquie nel luogo che fu il palazzo del Pretorio, abbandonato dai Bizantini dopo la conquista dei Normanni nel 1071, costituì nell'immaginario collettivo il ripristino dell'ordine e della gerarchia religiosa, trasformando San Nicola in fattore primario di unificazione e identità della città di Bari, Porta d'Oriente.
Ancora oggi infatti il legame tra San Nicola e Bari non è mai venuto meno. Il culto incessante nel tempo per il Santo, protettore dei naviganti ha trasformato la città nel punto di arrivo di quel ponte ideale di menti e coscienze che supera l'Adriatico e si ricongiunge alle Chiese Orientali.
Capurso on line - Giuseppe Roppo

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 04 Maggio 2017 17:33 )